Il mondo è delle donne. Uguaglianza e creatività in una cultura globalizzata

Share

di Nicoletta Dentico, Giornalista e Consulente OMS 

Da che parte si può cominciare a discutere delle donne e del loro ruolo nella società dei nostri tempi? Come affrontare questo argomento, molto serio e per niente ideologico, in un paese a democrazia ridotta come il nostro, solcato dalle rughe della disuguaglianza non solo nei risultati, nei punti di arrivo, ma soprattutto nelle strutturate divaricazioni alle condizioni di partenza – territoriali, sociali, materiali, culturali, di riconoscimento – tali da fare della nostra penisola (come scrive senza fronzoli un rapporto dell’OCSE del 2008) una delle società a sviluppo avanzato più cristallizzate, capaci solo di produrre destini bloccati e cittadinanze imperfette?

Per leggere l’intero numero di «Ricerca», abbonati qui.

 

Share